Istituto Statale di Istruzione Superiore Turistico - Economico - Aziendale e per l'Enogastronomia Bonaldo Stringher - Udine
- Romea Strata a... Vicenza

Nonesso Susan

classe 3ATT                                                                                    

30/05/18  

Romea Strata in cammino

nuove iniziative per il sentiero di pellegrinaggio

 

L’uomo della società moderna, sempre più stressato da una vita frenetica, non ha tempo per fermarsi, ritrovare se stesso e riflettere su chi veramente è e su come vorrebbe essere.

È per questo che molte persone scelgono il pellegrinaggio come mezzo per staccarsi da una quotidianità troppo dinamica e vivere un “attimo di spiritualità”, di pace e meditazione.

L’Istituto Statale di Scuola Superiore B. Stringher di Udine ha permesso a tre ragazze, Rania Msatfi, Susan Nonesso e Micca Ella Rabbo, del settore Tecnico del Turismo di partecipare all’incontro “I giovani e la Romea Strata” tenutasi a Vicenza il 26 maggio 2018 e organizzato per trovare migliorie, nuove iniziative sul cammino e per coinvolgere e sensibilizzare i giovani sull’importanza del progetto. La Romea Strata è uno dei sentieri di Pellegrinaggio tra i più recenti: collega l’Europa centro-orientale a Roma.

Le ragazze, accompagnate dalla prof.ssa Monica Secco e dal prof. Peter Conti, sono partite dalla sede centrale di Viale Monsignor Nogara alle 7:30 e sono arrivate all’abbazia di Sant’Agostino verso le 10:30 circa.

L’incontro era già iniziato alle ore 09:00 e si è concluso intorno alle 12:30. Durante il convegno è stato introdotto il tema del cammino della Romea Strata e sono state proposte le iniziative per programmare il cammino coinvolgendo 7 scuole superiori e 3 università, le parrocchie dei giovani per il Sinodo dei vescovi e le relative diocesi, alcune associazioni quali CGT, Agesci noi associazione.

Le ragazze dello Stringher hanno presentato il percorso scolastico seguito dalle loro classi e realizzato durante le ore di alternanza scuola-lavoro. Attraverso l’uso di un powerpoint hanno spiegato il lavoro di tutti i gruppi coinvolti: durante l’anno i ragazzi si sono interessati di dare una spiegazione semplice a vocaboli riguardanti il pellegrinaggio, hanno fatto una ricerca sui principali sentieri di pellegrinaggio italiani ed europei, hanno visitato il complesso dell’ Hospitale di san Giovanni di Gerusalemme, nella frazione di San Tomaso di Majano (l’unico in Friuli-Venezia Giulia), hanno incontrato molti protagonisti della rivalutazione del percorso della Romea Strata …

L’incontro è proseguito con un confronto e uno scambio di opinioni e idee utili per altri tratti della Romea: erano presenti figure che contribuiscono a gestire e a sviluppare questo progetto quali Don Raimondo Sinibaldi, l’ingegnere Marino del Piccolo, Tino Turco e la dott.ssa Luisa Dal Prà.

Durante la mattinata si è discusso della posizione della cartellonistica in Friuli, Trentino, Veneto, Emilia e Toscana. Si è fatto il punto degli incontri già avuti e da realizzare con le varie parrocchie, scuole ed enti e sulla promozione del progetto.

L’incontro si è rivelato costruttivo e i presenti hanno dimostrato coinvolgimento, interesse, disponibilità e curiosità.

 Guarda il video

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.