Istituto Statale di Istruzione Superiore
Turistico - Economico - Aziendale e per l'Enogastronomia
Bonaldo Stringher - Udine

Condividi

Grazie al sostegno della Fondazione Friuli e al contributo della Provincia di Udine, gli allievi delle terze turistiche attueranno un’articolata attività di alternanza scuola lavoro.

Inizia l’attività di alternanza scuola lavoro per le tre terze del Tecnico del Turismo dell’ISIS Stringher che nel corso dell’anno scolastico affronteranno il tema del Pellegrinaggio e del turismo religioso. In particolare approfondiranno il percorso dei pellegrini lungo la Romea Strata che attraversò il Friuli da Nord a Sud e da Est a ovest per congiungersi, attraverso Veneto ed Emilia Romagna, con la via Francigena in Toscana.

Il progetto è nato dalla collaborazione dei docenti del settore con la Diocesi di Vicenza, Ufficio pellegrinaggi, attraverso la figura di don Sinibaldi artefice della rinascita del percorso religioso. Dopo l’accordo firmato tra lo Stringher e la Diocesi veneta, è stato elaborato un progetto dal titolo “Par garcie di Diu, per grazia di Dio. Il pellegrinaggio religioso nelle terre del Friuli: dalla Romea Strata ai percorsi della religiosità popolare.” Attraverso questo percorso gli studenti approfondiranno la storia e la realtà dei pellegrinaggi trans nazionali, ma anche di quelli regionali che portavano tanti fedeli nei santuari friulani. Durante questo primo periodo saranno visitati non solo i musei etnografici provinciali, ma anche siti particolarmente importanti come il l’Hospitale di San Giovanni di Gerusalemme a San Tomaso di Majano.

Per comprendere meglio le realtà del turismo religioso lento sarà organizzata una mattinata in cui le figure professionali regionali del turismo incontreranno e si confronteranno con gli allievi.

In una seconda fase, dopo aver raccolto informazioni e testimonianze, verrà realizzata una mappa interattiva sui siti della religiosità popolare e su quelli delle tappe che toccano la Romea Strata. Quindi, in collaborazione con il professor Zago, docente di Sociologia del Turismo, verrà costruito un questionario su pellegrinaggi e religiosità che sarà raccolto, tabulato e analizzato. Infine gli allievi presenteranno il loro lavoro in occasioni pubbliche.

L’articolazione del progetto e la ricaduta sulla formazione degli studenti sono state ritenute meritevoli del sostegno della Fondazione Friuli come attività di Alternanza Scuola Lavoro per l’anno scolastco 2017-2018. Il presidente della Fondazione, dott. Morandini, ha tenuto a sottolineare come la proficua collaborazione tra Fondazione Friuli e Stringher duri da tempo e che il sostegno a questi progetti risulti fondamentale per la crescita non solo degli studenti ma del territorio.

Il presidente della Provincia di Udine, Pietro Fontanini, assieme al vice-Presidente Mattiussi nell’incontro con gli studenti coinvolti hanno consegnato le guide che la Provincia ha pubblicato assieme al Touring Club, Fontanini ha voluto dimostrare l’attenzione a queste attività che valorizzano il territorio in un contesto non solo nazionale ma anche internazionale. Ha ribadito l’importanza che questi percorsi hanno per l’identificazione dei cittadini friulani con il loro territorio. Il Presidente Fontanini ha presentato il progetto di valorizzazione della Romea Strata che coinvolge cinque province e che ha ottenuto un cospicuo finanziamento dalla Unione Europea, un aspetto particolare di questa iniziativa è legato alla mobilità lenta che il pellegrinaggio prevede e che permette di godere delle bellezze paesaggistiche lungo tutto il percorso, in particolar modo quello friulano.

Il Vice Presidente Mattiussi è entrato nel merito della guida pubblicata assieme al Touring Club, sollecitando gli studenti a farne tesoro per poi essere i fautori di questo tipo di turismo che in altre parti d’Europa è molto sviluppato, mentre da noi muove i primi passi. Ha proseguito inoltre con le future proposte di collaborazione con il Touring Club.

La professoressa Anna Maria Zilli, Dirigente Scolastico dello Stringher, ha evidenziato la lunga e proficua collaborazione tra l’Istituto e la Provincia, ha voluto ricordare la costante attenzione per la cultura e le tradizioni presenti in tanti progetti che lo Stringher porta avanti che permette di valorizzare le eccellenze presenti. Non ha dimenticato di evidenziare come il progetto sul turismo religioso sia un reale lavoro multidisciplinare in cui molti docenti di diverse discipline sono coinvolti. La Dirigente ha evidenziato la sintonia tra i percorsi didattici che i docenti del Tecnico del Turismo stanno attuando da alcuni anni e proprio per questo sarebbe importante attuare delle sinergie tra la Provincia e lo Stringher . Allo stesso modo sarebbe importante che anche in Friuli potesse partire l’ITS per il turismo dato che esiste la necessità di creare le figure professionali del turismo.

Grazie al sostegno della Fondazione Friuli e la collaborazione con tanti enti e aziende del territorio, ha concluso, gli studenti del tecnico del turismo possono calarsi nella realtà della loro futura professione.

Parlano di noi:

Arlef (in 3^ pagina)

www.romeastrata.it

Ag Cult

Virgilio

Ministero dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo Direzione Generale Turismo

Via Francigena news

www.romeastrata.it

Provincia di Udine

Agenparl

Virgilio Trieste

Udine20.it

Libero.it