Istituto Statale di Istruzione Superiore
Turistico - Economico - Aziendale e per l'Enogastronomia
Bonaldo Stringher - Udine

Condividi

L’Istituto ha strutturato un percorso particolare, elastico e flessibile, per venire incontro alle diverse esigenze che le trasformazioni sociali e culturali impongono ad un’agenzia costruttrice di conoscenze, competenze e professionalità.

Proprio per garantire anche alla popolazione adulta presente nel territorio, di cittadinanza italiana e straniera, pari opportunità di accesso e di fruizione dell’offerta formativa; per sperimentare un’azione di sistema di educazione e di formazione permanente, che possa costituire un modello di potenziamento e sviluppo dell’educazione in età adulta per la realizzazione del lifelong learning; per definire processi di apprendimento personalizzati che consentano di perseguire, anche attraverso un percorso abbreviato, un titolo avente valore legale sul territorio; per questa serie di finalità, i corsi forniscono una risposta alla complessità del mondo sociale e professionale, offrendo la possibilità di un (ri)orientamento del proprio progetto di vita.

La grande valenza del concetto di competenza, che non è più solo trasmissione di nozioni e contenuti, quanto piuttosto un apprendimento basato sulla motivazione, sull’abilità, sull’esperienza, scardina completamente i modi e gli stili di apprendimento della conoscenza; in tal modo, anche l’insegnamento deve rispondere ad un richiesta di elasticità e di qualità sicuramente differente.

La programmazione modulare rappresenta uno strumento agile e strategico per operare nell’elasticità richiesta a questi percorsi ed espressa anche nel quadro orario e nel calendario scolastico annuale. Di fronte poi all’educazione degli adulti, non si può dimenticare che il vissuto pregresso e le abilità già acquisite rappresentano un bagaglio personale di competenze utilizzabile e reale: pertanto si rende necessario riconoscerle, attraverso il sistema dei crediti formativi, come esperienze già appartenenti al bilancio delle competenze personali del soggetto. In quest’ottica, è indispensabile prevedere dei percorsi formativi quanto più personalizzati: dall’analisi dei pregressi dell’allievo, dalla considerazione delle sue esperienze, delle sue dimostrate abilità, si potrà prevedere un percorso individuale e mirato, che ravvisi quali siano le lacune da colmare ma nel contempo riconosca le esperienze già acquisite.