Istituto Statale di Istruzione Superiore
Turistico - Economico - Aziendale e per l'Enogastronomia
Bonaldo Stringher - Udine

Condividi

Il Comitato Tecnico Scientifico (CTS) riveste un ruolo fondamentale per l’apertura della scuola all’esterno. La costituzione dei CTS può contribuire a migliorare la dimensione organizzativa della scuola, collegando l’autonomia scolastica al più vasto sistema delle autonomie territoriali e alla capacità di auto-organizzazione della scuola, per rispondere meglio alle sfide dell’innovazione. Il CTS svolge un ruolo di raccordo sinergico tra gli obiettivi educativi della scuola, le innovazioni della ricerca scientifica e tecnologica, le esigenze del territorio e i fabbisogni professionali espressi dal mondo produttivo.

Ai sensi all’articolo 5, comma 3, dei dd.PP.RR. 87 e 88 del 2010 recanti i Regolamenti per il riordino degli istituti tecnici e professionali, sulla base della legge 107/2015 e in relazione agli obiettivi da conseguire l’Istituto ha istituito il Comitato Tecnico Scientifico composto da docenti e da esperti del mondo del lavoro, delle professioni e della ricerca scientifica e tecnologica, con funzioni consultive e di proposta per l’organizzazione delle aree di indirizzo e l’utilizzazione degli spazi di autonomia e flessibilità. 

 

Il Comitato Tecnico-Scientifico(CTS) adotta il Codice Etico, oltre i compiti fino ad ora assunti, il Comitato valuta proposte che siano propositive per lo sviluppo  di attività innovative all’interno dell’ Istituto Scolastico, attività che debbono comunque svolgersi nel  rispetto del codice deontologico di ogni singola componente dell’Istituto e degli Istituti e/o Enti correlati.

Il Comitato Tecnico Scientifico pertanto assume in questa veste la dizione di CTSE e valuta  attentamente la richieste inerenti progetti di ricerca che coinvolgono studenti; gli studi di carattere scientifico debbono essere validamente motivati; riguardo le attività connesse alle ricerche, di tipo osservazionale e di natura spontanea, il coinvolgimento dev’essere volontario mediante  il consenso informato dei partecipanti, ancorché verbale, masempre nel rispetto delle norme che regolano la riservatezza dei dati personali.

Per quanto non previsto in riferimento al Codice Etico si farà riferimento a Codici Etici assunti da Comitati Etici di altre  istituzioni, purché facciano riferimento al Ministero di competenza, come ad esempio le Università e/o altri istituti scolastici.

Il Presidente del Comitato darà comunicazione al Comitato stesso sulle  iniziative e/o determinazioni  afferenti il Codice Etico.